img1
img2
img3

AngoloVerde

è la risposta a tutti i problemi di giardinaggio e di gestione del verde ornamentale in generale. Parchi e giardini, terrazze e balconi, giardini pensili, aiuole fiorite, tappeti erbosi, verde condominiale, campi da calcio, verde da interno, ...
... interveniamo ovunque ci sia uno spazio - piccolo o grande, privato o pubblico - riservato al bisogno di natura, di bellezza e di contemplazione che è in tutti noi.
La professionalità dei nostri agronomi, architetti del paesaggio e giardinieri specializzati garantisce realizzazioni di alto livetto tecnico ed estetico.

Angolo-verde-Logo

Da dove iniziare il progetto di un giardino?

 

Un giardino non nasce per caso, la naturalezza e la disposizione dei suoi elementi sono dettati da precise regole da tenere in considerazione per la progettazione di un giardino. Innanzitutto l’ambiente, è importante osservare tutti gli elementi, non solo quelli presenti nel luogo dell’intervento ma anche quelli che lo circondano, e i punti da valorizzare o nascondere. Il clima e il terreno sono componenti rilevanti che influenzano le scelte delle piante più adatte per temperatura, e disponibilità d’acqua, osservando la vegetazione spontanea ci può fornire indicazioni preziose sulle caratteristiche generali del luogo dove sorgerà il nostro giardino. La morfologia del terreno determinerà fortemente l’impostazione del giardino, e mai dovrà essere contrastata con interventi massicci di movimento terra per evitare di ottenere un giardino completamente pianeggiante che può rendere troppo artificiale l’area compromettendo il risultato finale. Infine, ma non meno importante per questo, i gusti e i desideri dei proprietari a cui il giardino dove pienamente corrispondere, come un abito fatto su misura. Se sarà abitato da giovani piuttosto che da genitori con bambini o da anziani gli elementi architettonici inseriti saranno notevolmente diversi. Un giardino, non bisogna mai che ce lo scordiamo, è un appartamento all’aperto. Per prima cosa è quindi necessario strutturarlo per zone dando ad ognuna, sulla carta, una destinazione particolare: pranzo all’aperto, passeggiata mattutina, passeggiata serale, palestra nel verde, solarium, area giochi, parcheggio per auto, orto, giardino delle erbe aromatiche, zona per lettura, ecc. A questo punto sempre sulla carta, si creerà il reticolo dei vialetti per mettere in comunicazione le varie zone. Solo allora si può cominciare a parlare di alberi, avendone in mente le caratteristiche di colore, nonché le dimensioni che raggiungeranno da adulti, e posizionandoli in maniera scenografica rispetto ai percorsi e ai vari punti di vista. Solo adesso si può incominciare a realizzare materialmente qualcosa, partendo dai percorsi, ai piccoli manufatti quali muri, muretti, gazebo o pergolati, impianti d’illuminazione e irrigazione, alberi, arbusti siepi divisorie aiuole fiorite. In questo modo otterremo uno spazio verde confortevole un per poter trascorrere felici momenti di relax.

Giorgio Bozzi
Arch Paesaggista
Angolo Verde 

I Servizi

ServiziLavori per :Parchi, Giardini, Terrazze, Balconi, Giardini pensili, aiuole fiorite, tappeti erbosi, verde condominiale, campi da calcio, verde da interno...

Leggi di più

 

Il Sociale

Angolo Verde Sociale pL’inserimento lavorativo avviene in collaborazione con gli enti invianti prevalentemente Ser D. Per quanto riguarda...

Leggi di più

 

Contattaci

contattiCompila questo modulo per porre domande o chiedere un preventivo alla Cooperativa. Ti risponderemo senza impegno nell'arco di 48 ore...

Scrivici